Le mani in tasca
Le mani in tasca
Autore: GRANDINETTI Daniela Categoria: Autori di Decollatura, Narrativa Editore: Augh Pubblicato: 2020 ISBN: 9788893432863 Pagine: 215 Pagine Luogo di pubblicazione: Viterbo Lingua: Italiano Dimensioni: 22 cm
Descrizione:

Dal sito dell’Autrice (clicca QUI per visitarlo):

Oriana, fin da bambina, matura la consapevolezza di non poter sopportare alcuna ingiustizia. Per sfuggire all’oppressione della gabbia provinciale, una volta cresciuta decide di frequentare l’Università di Bologna: è il periodo delle occupazioni studentesche, dei sogni e delle utopie di una generazione che negli anni Settanta fa sentire con prepotenza la propria voce. Una voce che si dirama in più direzioni, assumendo toni anche estremi e drammatici.
Dario è un giovane timido, perduto in un mondo tutto suo. La sua vita universitaria è ben diversa, distante dall’epicentro del caos, incanalata verso la passione per il teatro.
È proprio nel mondo del teatro che Oriana e Dario incrociano i rispettivi destini; lei vive la recitazione come un’azione politica, un diversivo che presto finisce per andarle stretto, poiché gli ideali la portano lontano dalle ambizioni personali; per il ragazzo, invece, il palcoscenico diventa l’unico punto di connessione con la giovane attrice, per la quale prova un sentimento sempre più divorante.
I loro ricordi costruiscono un reticolo di bivi, di scelte e di fatalità che finiscono per delineare due esistenze intense, indissolubilmente legate a una delle stragi più controverse della recente storia del nostro Paese

<< Back